Illuminazione di emergenza come fare

Ogni edificio e la sua posizione, in conformità con la legge del ministro delle infrastrutture dell'aprile 2002, devono disporre di un sistema di illuminazione di emergenza. La luce associata esiste in blocchi in caso di improvvise interruzioni di corrente, incendi o insoliti eventi fortuiti. A seconda dei centri di potere, l'illuminazione conta: alimentazione centralizzata e diffusa.

Un'adeguata marcatura delle vie di fuga e della sorgente luminosa di emergenza garantisce la sicurezza delle persone che si trovano o escono dalle stanze del castello in cui sono venute a mancare la normale alimentazione elettrica.

I dispositivi utilizzati per illuminare le vie di fuga e di emergenza dovrebbero soddisfare gli standard applicabili in modo che la loro attuazione abbia l'effetto desiderato. Gli apparecchi di illuminazione di tali sorgenti luminose sono realizzati in policarbonato e funzionano con batterie. L'orario di lavoro di una tale fonte di luce vuole dall'elemento che è stato installato e causa nell'intervallo da 1 a 3 ore. Un'altra soluzione è probabilmente l'uso di apparecchi raster in lamiera e verniciati con un sistema a polvere. I riflettori sono rivestiti in alluminio e la loro forma parabolica garantisce un'illuminazione adeguata. In ambienti con grandi cubature, aumento dell'umidità e maggiore polverosità, quali: capannoni di produzione, magazzini, tunnel o officine, vengono utilizzati apparecchi di illuminazione fluorescenti. Il loro valore è un grado più forte di tenuta IP.

La situazione nel settore delle costruzioni, così come altri metodi, sta aumentando i requisiti che si applicano anche ai moduli luminosi. Ciò ha continuato il motivo del crescente utilizzo di strutture come le lampade a LED.

L'illuminazione a led di emergenza non è solo un risparmio energetico, ma è anche più efficace, inoltre contate il periodo di garanzia esteso per il loro funzionamento senza problemi. Rende i clienti desiderosi e fiduciosi che chiedono un'adeguata attrezzatura da costruzione in conformità con gli standard polacchi.