Pianeta terra pianta luce vivificante

L'atmosfera, cioè il guscio di gas che circonda il pianeta Terra, probabilmente vive unica per essere non esplosiva o esplosiva. Viene trattato come non esplosivo in posizione se non vi crescono fattori esplosivi, il che rende possibile l'uso di ogni prodotto standard al suo interno.

E per esplosivo, quando gli ingredienti nelle pelli di gas o polvere crescono in esso, che puoi eventualmente permettere di essere esplosivi. L'atmosfera esplosiva è chiamata area estremamente pericolosa.La determinazione delle zone a rischio di esplosione termina in base alla classificazione in base alla probabilità e al momento in cui si crea un'atmosfera esplosiva. Possiamo parlare di gas infiammabili, nebbie e vapori infiammabili o di liquidi infiammabili.

Mucchi di gas, nebbie e vapori di liquidi infiammabili cadono in tre zone:- zona 0 - definita dal fatto che si tratta di uno spazio in cui un'atmosfera esplosiva contenente sostanze infiammabili sotto forma di gas, nebbie e vapori è ancora presente o per lunghi periodi,- zona 1 - in cui tali sostanze infiammabili si verificano solo occasionalmente durante il normale funzionamento,- zona 2 - in cui non si verifica un'atmosfera esplosiva durante il normale funzionamento e quando esiste - persiste per un breve periodo.

I liquidi infiammabili, d'altra parte, isolano distretti come:- zona 20 - in cui l'atmosfera esplosiva sotto forma di nuvola di polvere combustibile si verifica costantemente o per grandi periodi,- zona 21 - in cui a volte può verificarsi una nuvola di polvere combustibile durante il normale funzionamento,- zona 22 - dove la nuvola di carbone fine combustibile non è bloccata nel corso del normale funzionamento e, se si verifica, si ferma solo per un breve periodo di tempo.

La presenza di zone a rischio di esplosione richiede uno speciale rispetto della sicurezza e degli standard di igiene del lavoro.